Archivi tag: Slow Food

Leguminosa non è finita….

 

con il prof

con il prof

vanvitelli_08 vanvitelli_01 vanvitelli_02 vanvitelli_05 vanvitelli_06 vanvitelli_07vanvitelli_00

vanvitelli_03Stamattina, a Lioni (AV), presso l ‘ IPSEOA “L. Vanvitelli” si è tenuta la prima lezione – premio per il Concorso “Legumi e tegami” bandito da Slow Food Educazione Campania e Basilicata.    Sono state ufficialmente premiate le studentesse Maria Campione e Isa Rosamilia, che hanno partecipato al concorso a Napoli con il piatto “L’Irpinia e il mare” a base di fagioli bianchi di Volturara, peperoni cruschi di Quaglietta, pane di Calitri, basilico irpino, seppie e olio di Ravece. Il premio per il primo classificato comprendeva anche tre laboratori tematici Slow Food. Stamattina la classe  4^C con il prof. Luigi Tedesco, il D.S. Sergio Siciliano e vari graditi ospiti ha partecipato al Primo Laboratorio, un percorso sensoriale tenuto dal nostro Presidente Giuseppe Orefice*. A giudicare dalle facce e dai sorrisi dei ragazzi la lezione ha avuto i suoi buoni frutti! Siamo orgogliosi di poter partecipare attivamente alla formazione professionale di questi ragazzi…ci piace “seminare utopia per raccogliere realtà!” (cit. C. Petrini). Contribuire alla crescita educativa è uno dei principi ispiratori dell’associazione Slow Food, e  noi siamo grati a quei docenti che vogliono mettersi in gioco con noi. Leguminosa è stato un evento nazionale e non solo, ma non è finito con la tre giorni di Napoli. Il progetto di educazione continua… con le altre due lezioni premio (pasta e olio) e non solo…portando nelle scuole il messaggio della FAO* sull’importanza dei legumi nella dieta. E se questo ancora non vi basta….

Sinceramente Luciana Pinto

* G. Orefice, Presidente Slow Food Campania e Basilicata

*Fao  (Food and Agriculture Organization of the United Nation) ha dichiarato il 2016 anno internazionale dei legumi e ha riconosciuto, al momento, solo Leguminosa tra gli eventi promotori

Annunci

Lavori in corso….”Impasti…Amo l’Oasi”

Domani in occasione della Festa delle Oasi del WWF ci ritroviamo all’Oasi del Lago di Conza per il laboratorio “Impasti…Amo l’Oasi” a cura della nostra Condotta Slow Food Alta Irpinia e con Concetta D’Aniello Slow Food Educazione Campania e Basilicata … bambini, e non solo, potranno impastare e preparare la pasta fresca con la farina di grano duro della qualità Senatore Cappelli, un grano antico che i nostri produttori coltivano in Alta Irpinia

non potete mancare … alle 11.00

…………………………………………………………………………..    cia’ciaooooooooo

 

Slow Food Alta Irpinia 02 Slow Food Alta Irpinia 01